domenica 29 marzo 2015

24x1 ora di Asti



E' stata una notte agitata.
C'era Jimmy Page che si fumava una canna, poi la indirizzava verso di me. Capivo che non è che volesse passarmela, la teneva fra le dita e mi fissava. Poi mi ha guardato con aria seccata e mi ha detto "give me your microchip!".
C'erano pettorali che svolazzavano, sapevo che dovevo accaparrarne uno ma mi scivolavano fra le dita come fossero fatti di nuvola.
Vagavo senza meta fra la corsia di sinistra e il prato, senza mai riuscire a tenere una direzione precisa, e avevo un passo talmente incerto che tutti mi superavano sogghignando.
Al bordo della pista il fotografo era Woody Allen, diceva a tutti di fissare l'obiettivo, poi invece di scattare la foto alzava il dito medio, a tutti lo stesso ignobile scherzo.
Sui materassi al centro del prato era seduta una donna bellissima, una sirena, senza nient'altro addosso che un cappello blu. Mi sussurrava parole incomprensibili con una voce dolcissima. Rassegnato ormai al fallimento della gara, mi avvicino a lei ed ascolto. "vuoi acqua?"
Non ho sete, grazie.
Quando ho aperto gli occhi mi ci sono voluti alcuni istanti per focalizzare.
Ieri sera sono tornato a correre una buonissima gara in pista, dopo 3 anni di chiaro scuri. Una frazione di un'ora di una divertente staffetta di 24 ore fra società sportive.
Ho corso per un'ora ai sedici all'ora, e anche qualcosa in piu'. 
Non c'è dubbio che per oggi posso (devo) dare una tregua alle guerre che si combattono nell'anima, quelle per gioco e quelle per davvero.
In qualche modo mi tocca ammetterlo, le battaglie non sono male, ma anche un certo senso di pace, a volte, non è da buttare via.

4 commenti:

  1. 16 km/h !! azz....ah scusa...16 e qualcosa di più....(ri)azz.....
    Ecco perchè Jimmy ha quell'espressione raggiante nella foto :-))
    Un grande,un mito,una leggenda,come definirlo se non così ?
    .guarda che mi riferisco a lui e non a te ahahahahaha....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non avevo dubbi che ti riferissi a lui :-) .... il fatto è che nella notte mi si sono ripresentati diversi istanti di vita vissuta del giorno della gara. In macchina, per esempio avevo Jimmy che cantava, per darmi la carica.
      non chiedermi da dove è saltata fuori la sirena ;-)

      Elimina
  2. Signor tempo, sei andato a pelo delle 10 miglia in 1h, signor tempo ragazzo, signor tempo.
    Continua così e Jimmy continuerà a ridere in eterno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. glielo auguro, al buon Jimmy. È il meno che potrei fare per tutti i bei ricordi legati alla sua voce...!!

      Elimina