domenica 23 agosto 2015

E oggi?


Cosa si potrà mai imparare in una domenica piovosa di - quasi - fine estate?
Ma certo, ce n'è anche per oggi.
Provaci, ce la farai. Per esempio.

Una domenica piovosa di fine estate non è malaccio. Se al mattino sei andato a correre.
In una domenica pomeriggio di fine estate non è cosi triste chiudersi in un brico. Alle condizioni di cui sopra.
Ma in un brico non troverai quello che cerchi. Vacci per ripararti dalla pioggia.
Due bambini al brico si divertono molto più di te, correre fra gli scaffali è come essere in un videogioco della wiiU.
Se corri un lungo lento, il tuo allenamento si misura in chilometri, non in ritmo. Fermati se serve, una sosta può fare bene al corpo e allo spirito.
Un cane farebbe di tutto per convincerti che la tua pizza con la rucola è molto più buona delle sue crocchette. Tieni duro.
Dalì non faceva solo orologi molli, animali assurdi e foto coi baffi appuntiti.
Due bambini davanti alla wiiU sono più gestibili che in un brico, da un solo genitore. Perlomeno non li perdi.

Nessun commento:

Posta un commento