sabato 11 giugno 2016

temporali




L'automobilista che transita vedendoti correre così affannato, sotto quei nuvoloni neri in arrivo, probabilmente si farà una risata, lui, bello tranquillo, al riparo sotto il suo tettuccio.
Ma quel sogghigno denota una qual forma di superficialità nelle tue conclusioni, caro automobilista asciutto.
C'è chi un temporale lo cerca, mica per masochismo, magari solo perchè finalmente riesce a palesare nel mondo esterno tangibile quel centinaio di temporali che girano dentro, con tanto di cumulonembi che a volte solo minacciano tempesta, talvolta esplodono.
Magari la corsa accelerata del podista sotto il tuono non è così legata al timore di inzupparsi, alla fretta di cercare un riparo.
Sappilo, che potrebbe trattarsi di un accompagnamento, una danza a due.
Un clima molto mite è piacevole, certo, ma non potrà mai accompagnare un ritmo di quella musica che appartiene a chi freneticamente rincorre l'emozione, forte, di un momento vissuto.
C'è l'ultimo chilometro di una gara di corsa tremenda, che è riuscita perfettamente, dopo uno sforzo sovrumano di allenamenti.
C'è un attimo magico di una voce, inaspettata, ascoltata per caso in un momento in cui eri sovrappensiero.
C'è una linea, c'è una pennellata, tracciate su un foglio da una mano troppo abile per essere la tua, c'è lo stupore legato alla magia del caso, o dell'errore, che te l'hanno concessa.
C'è uno sguardo complice in un luogo magico.
Gli esempi saranno troppi per poterli contare, e non solo.
Non è tutto qui: avrai modo di scoprirne molti altri.
Il prezzo però è vivere in un temporale, per questo ti tocca correrci dentro.

4 commenti:

  1. ....tutte le volte mi trovo ad aspettare un tuo post...per poi scoprire che i tuoi pensieri sono spesso i miei reconditi da qualche parte....sarà che anche io qualche temporale dentro ce l'ho... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. forse perchè noi che ci dedichiamo a questo tipo di attività siamo legati da un filo conduttore molto simile? probabile...;-)

      Elimina
  2. ogni frase mille riflessioni, una magia con i fiocchi
    se cerco 5min di arte dei contenuti, so dove trovarli!
    grande Alain come sempre
    comincia a pensare ad un libro che raccolga i tuoi post, ti assicuro che il successo lo fai

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie davvero Andrea...
      riuscire a mettere insieme un paio di frasi che esprimano al meglio uno stato d'animo è un'altra di quelle emozioni a cui questo post si riferiva.
      Detto questo, però, lasciamo scrivere seriamente chi ne è davvero capace, a ognuno il suo mestiere...grazie ancora... :-)

      Elimina