venerdì 22 luglio 2016

del freddo


Se dovessi fare i conti di quanto gelo ti è entrato, e di quanto gelo hai tirato fuori da quando sei nato, bé forse si parlerebbe di grandi dosi.
In fondo, per quanto uno cerchi di sdrammatizzare, c'è sempre qualche doccia gelata da gestire nel quotidiano.
Poi c'è il freddo che ti è rimasto dentro nel corso dei secoli, quello che da sempre abita le tue viscere e non se ne vuole mai andare per davvero.
Ci passi sopra, ci ridi su, ma in fondo quello rimane, e ci devi fare i conti di tanto in tanto.
Il calore lo cerchi in una mamma, un una donna, in un amico, in un cane.
Passi la vita a cercare calore, perché il calore che non arriva è tutto gelo che restituisci al mondo.
Potrai anche correre più forte che puoi, ma non sei abbastanza forte per scioglierlo, con il tuo solo respiro.

Nessun commento:

Posta un commento