venerdì 23 settembre 2016

della diligenza


ho passato una serata combattuta
a pensare: accidenti perché cavolo
non ho mai imparato a suonare un riff.
mica dovevo diventare un musicista.
ma un riff.
la radio dall'alto, che spietata
sparava rhythm and blues
e io che ci pensavo su. bevendo birra.

e fuori c'era quel venticello di settembre
che te lo raccomando.
Un silenzio la sera, da queste parti.
E io a pisciare nella notte
guardavo una collina di fronte
e cantavo rhythm and blues
un po' stonato vabbè.

ogni tanto ci penso agli avvocati
che si incontrano a parlare 
di quello che abbiamo fatto, male, male
o di quello che avremmo dovuto fare.

eccesso di diligenza che vuol dire?
mai sentito nominare
a meno che per diligenza non intendi
quella che mi sta volando or ora davanti
davanti alla luna 
tipo ET

lascia stare 
vieni con me a pisciare 
c'è un po' di rhythm and blues anche per te
se guardi le colline e non ci pensi
che domani diligente dovrai tornare 

Nessun commento:

Posta un commento